L’utilizzo della e-bike da enduro ha introdotto un nuovo concetto di competizioni allargando gli orizzonti della Mtb tradizionale.

Fonte: comunicato stampa

Franco Monchiero, uno dei principali promotori dell’enduro Mtb a livello nazionale e internazionale, è stato il primo a creare una circuito enduro con l’utilizzo delle sole e-bike.

Visto il crescente interesse verso questo tipo di specialità, recentemente riconosciuta anche dalla UCI, ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella presentando un nuovo format internazionale: e-Enduro World Race

Non esisteva fino allo scorso anno una formula di gara per le Mtb/Enduro a pedalata assistita, ma Franco Monchiero è riuscito nell’impresa rivedendo il concetto di Prova Speciale finora visto e conosciuto con l’enduro in Mtb.

La e-Enduro ha aperto nuovi scenari, creando una nuova categoria di bikers che ora attraverso l’e-EWR dal prossimo anno avrà la possibilità di spingersi ad un livello agonistico più alto con prove speciali molto lunghe, fisiche, in location che in questi abbiano creduto a saputo investire su trails dedicati appositamente alle e-bike da enduro.

Arrivare in cima o alla fine della prova Speciale non sarà mai solo merito del motore elettrico perche ci saranno maggiori passaggi estremi, tanto “tecnicismo”, tanta “fatica” ma anche tanta voglia di far divertire gli appassionati di e-bike sui trails di tutto il mondo.

In apparenza potrebbe sembrare il naturale sviluppo di quanto ad oggi già troviamo, ma in realtà l’e-EWR vuole presentarsi al Mondo con un nuovo regolameto e un nuovo modo di concepire la competizione.

Grazie alla collaborazione con Olivier Giordanengo e l’esperienza matura in questi due anni di e-Enduro Franco Monchiero insieme a Trippa Cristian e Davide Bonandrini vuole portare l’eEWR ad un livelllo di competizione maggiore, che dovrà essere sempre all’altezza di un circuito Internazionale, con nuove regole, nuovi standard, maggiori controlli ma sempre con e-bike che rispettino il Codice della Strada e in collaborazione con le Federazioni Ciclistiche dei vari Stati.

L’annuncio ufficiale è avvenuta martedì 2 ottobre presso lo Yatch Club della Marina di Loano (SV) in occasione della conferenza stampa per la presentazione della piattaforma digitale “Monte Carmo Outdoor”, un vero e proprio sito internet dedicato al turismo e-bike ed running che ha nel suo principale scopo quello di guidare/informare l’utente su tutta la rete sentieristica del comprensorio del Monte Carma e al tempo stesso possa fornire dettagliate informazioni turistiche portando l’utente dal sentiero direttamente alla destinazione prescelta attraverso utilizzo del proprio cellulare. Questo permetterà all’utente di muoversi in autonomia e completa sicurezza.

Mercoledì 3 Ottobre i media hanno potuto fare un primo assaggio del territorio del Monte Carmo, valutare in anteprima della qualità della piattaforma digitale www.montecarmooutdoor.it (che sarà on line il 2 Novembre 2019),

Alla conferenza stampa oltre al Vice Presidente dell Provincia Luana Isella, erano presenti tutti i Sindaci di Loano, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Toirano, Boissano, Balestrino e Bardineto, che hanno aderito al trattato d’intesa per la realizzazione di questo ambizioso progetto, le principali testate giornalistiche nazionali, le principali testate giornalistiche settore bike, e-bike, running e a testimonianza della solidità del progetto sono intervenuti anche Olivier Giordanengo, Marco Aurelio Fontana ( che arrivava direttamente da un altra presentazione ) e Simone Martinelli fresco vincitore dell’ultima prova del circuito e-Enduro di Bergamo.

Prossimamente verrà pubblicato sul sito www.e-enduroworldrace.com il regolamento del circuito, le date e località di cui possiamo già annunciare la tappa internazionale Italiana che sarà ovviamente a Loano (Sv) il 5-6 Ottobre, la tappa Internazionale Francese a Valberg il 27-28 Luglio, mentre le altre 2 tappe europee sono in fase di definizione in questi giorni.

Mercoledì 3 Ottobre i media hanno potuto fare un primo assaggio del territorio del Monte Carmo, valutare in anteprima della qualità della piattaforma digitale www.montecarmooutdoor.it (che sarà on line il 2 Novembre 2019),