Italia ancora protagonista: dopo il terzo posto in Nuova Zelanda, l’azzurro si ripete in Austria. Trionfa Nicholi Rogatkin con un tailwrap frontale da urlo.

Fonte: comunicato stampa Giulia De Maio

Scarica i video delle acrobazie della seconda tappa del Freeride MTB World Tour.

Italia ancora protagonista nel circuito freeride più importante al mondo.
Ieri al Crankworx Innsbruck Slopestyle 2018, Diego Caverzasi è salito sul podio della seconda tappa del Freeride MTB World Tour – Serie Diamond, valida anche per il Crankworx FMBA Slopestyle World Championship.
Dopo il terzo posto conquistato nella frazione inaugurale di Rotorua, in Nuova Zelanda, ieri in Austria, si è confermato tra i migliori atleti in circolazione in questa pazza e affascinante disciplina del mondo a due ruote.

Come un anno fa, sul bel percorso austriaco ha primeggiato lo statunitense Nicholi Rogatkin, tirando un tailwrap frontale sull’ultimo salto che gli ha permesso di concludere la sua gara con ben 93 punti davanti al canadese Brett Rheeder, staccato a 86,75. A completare il podio, in terza posizione, il 24enne varesino, che con un punteggio di 84 ha preceduto in classifica il francese Tomas Lemoine (83 punti) e il tedesco Erik Fedko (82 punti).
«Sono al settimo cielo. Il mio obiettivo era finire tra i primi cinque, il terzo posto è ancora meglio. Questa volta ho azzardato, provando qualcosa di nuovo, e ha funzionato alla grande» è il commento di Diego dopo la sua valorosa run.

Su Red Bull TV è disponibile il replay della gara di Innsbruck, con le acrobazie dei migliori rider del panorama internazionale, che si confronteranno un'altra volta già il prossimo 24 giugno al Crankworx Les Gets Slopestyle a Les Gets, in Francia. L'appuntamento, in diretta, è come sempre su www.redbull.tv. Sintonizzatevi domenica prossima a partire dalle 15.30.